Anche un'arancia può dire "insieme"




Se la famiglia fosse un frutto, sarebbe un’arancia, una sfera di sezioni tenute insieme ma separabili, con ciascun segmento distinto.

Ed è un po' cosi che ci siamo sentiti questa mattina mentre andavamo a ritirare i 250 kg di arance donate da @Camilla - Emporio di Comunità e dai Produttori di @Sos Rosarno alle nostre Caritas Parrocchiali.

Parte di una grande famiglia, all’interno della quale ognuno è diverso, per missione e mandato, ma unito dagli stessi valori: solidarietà, partecipazione e impegno. Solidali, gli uni con gli altri; liberi di partecipare in modi, forme e tempi diversi, al benessere della collettività ed impegnati, in prima linea, oggi come domani. Ed è proprio da questo che nasce la gratitudine. Grati di essere privilegiati al punto da poter donare, grati di poter continuare a svolgere il nostro servizio, grati di aver rifornito oggi le dispense delle Caritas Parrocchiali della Zona San Donato.

Un grazie di cuore da tutta la rete Caritas all’Emporio Camilla, alla rete Don’t Panic e ad Antoniano che ci hanno coinvolto in questa raccolta.

Buona spremuta a tutti!

0 visualizzazioni