DATI CARITAS 2018


L’estate, si sa, è tempo di mietitura, di raccolto e quindi di bilanci, ed anche tempo di preparazione del terreno per la semina. Per noi è la stagione di passaggio da un anno pastorale all'altro, in cui guardiamo indietro all'anno che è trascorso per prepararci a quello nuovo.

Presentiamo qui un’anticipazione dei dati relativi all'attività del 2018; in seguito presenteremo dati più completi corredati da qualche spunto di riflessione.

Ringraziamo di cuore tutti i volontari delle Caritas Parrocchiali che hanno collaborato alla raccolta dei dati.


La raccolta dei dati e la loro attenta osservazione non sono uno sterile esercizio di archiviazione di numeri, ma sono invece la modalità per guardare in faccia le povertà e per aiutare la comunità intera a farlo. Per noi rientra proprio nel nostro compito, come metodo pastorale sistematico di approccio alla realtà che ci guida dalla lettura dei fenomeni alla programmazione degli interventi.

I dati qui presentati comprendono l’attività del Centro di Ascolto Diocesano e di 95 Caritas Parrocchiali, che insieme rappresentano il 61% della nostra Diocesi. La maggior parte delle Caritas Parrocchiali svolge anche attività di Centro di Ascolto. La rilevazione è avvenuta sia attraverso schede cartacee sia attraverso una piattaforma online (Ospoweb). La raccolta sistematica dei dati è un prezioso contributo al tentativo di studio da parte dell’Osservatorio delle Povertà e delle Risorse.


Nel LINK trovate la sintesi dei dati


0 visualizzazioni