Festa coiVolti




Domenica 8 maggio nella Chiesa del Corpus Domini l’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi ha incontrato le famiglie accoglienti ed i loro ospiti ucraini insieme alla Caritas Diocesana che sta coordinando il progetto coiVolti.


Il direttore della Caritas Diocesana, don Matteo Prosperini, ha ricordato come questo progetto – radunando le tante disponibilità giunte – volesse essere una prima accoglienza, un ospedale da campo che potesse dare una risposta celere alle necessità di tanti in fuga dalla guerra. Famiglie e comunità parrocchiali hanno testimoniato e sperimentato l’insegnamento evangelico “gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” vivendo una gratuità assoluta: economica, di tempo, di risorse e di capacità. Ci siamo resi conto di essere capaci di gesti straordinariamente semplici, mostrando il volto di una Chiesa coraggiosa e pro-attiva, che annuncia Gesù Risorto e che fa la Pace senza aspettare cosa fanno gli altri. Questo può essere un punto di ri-partenza, per essere accoglienti e pro-attivi davanti ad ogni persona che bussa e chiede accoglienza.






28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti