LA PAROLA CHIAVE E': INSIEME anche per la Caritas dei Santi Giuseppe e Ignazio

Aggiornato il: apr 10


La preparazione dei pacchi viveri in una piccola parrocchia del Centro Storico, da poco affidata a Padre Marinel e alla comunità dei Romeni a Bologna. I fedeli di sempre e i nuovi fedeli si sostengono e lavorano insieme in questo momento di grave necessità.

Segue la cronaca narrata da E.

Carissima, 
ieri sono arrivata, nella passeggiatina a me concessa, in parrocchia dove ho assistito a qualcosa che mi ha commosso: nel cortile padre Marinel e una decina di donne e uomini di nazionalità rumena, stavano lavorando per preparare circa 100 borse grandi piene di alimenti che nel pomeriggio hanno poi portato a casa delle persone bisognose. Anche se il nostro Centro d'Ascolto è chiuso, il lavoro non è fermo, le attività continuano.
Ho fatto qualche fotografia che ti mando. 
Sono stata anche intervistata da una giornalista rumena sull'attività del nostro CdA.
Fare pubblicità ci interessa perché padre Marinel ha costituito il "Fondo San Giuseppe" per la raccolta di danaro con cui aiutare tanti poveri, veramente ultimi nella nostra società e trovare aiuti è importante.
Spero di tornare presto a fare qualcosa anch'io. Per ora vivo molto in casa, protetta perché, per età ma non per spirito, appartengo alla fascia debole: quella dei vecchietti che muoiono come mosche.....
Un caro saluto e un augurio per la Pasqua ormai imminente: che sia di vera Resurrezione!
 
E.M.
 


107 visualizzazioni