Piano freddo 2020-2021

Aggiornato il: giu 16

Il Piano Freddo è un’azione stagionale di riduzione delle condizioni di disagio, al fine di offrire un luogo di riparo temporaneo alle persone senza dimora. E’ promosso, già da alcuni anni, dal Comune di Bologna tramite ASP Città di Bologna.


Quest’anno il progetto è iniziato nel mese di dicembre e si è concluso il 31 marzo, periodo nel quale è stata concessa l’accoglienza indistinta alle persone in regola o meno con i documenti.

Alle persone accolte è stato garantito un luogo caldo dove poter dormire e ristorarsi.


I volontari che li hanno accompagnati hanno anche favorito la nascita di rapporti reciprocamente costruttivi. Varie associazione hanno offerto il loro contributo, quest’anno in parte limitato dalle misure di sicurezza e prevenzione contro la diffusione del Covid.


Sono state 15 le strutture che si sono attivate mettendo a disposizione un totale di 234 posti letto. L’Arcidiocesi di Bologna, operando in sinergia con ASP Città di Bologna, ha predisposto 9 accoglienze, suddivise in quattro parrocchie: San Bartolomeo della Beverara, Santa Rita, San Donnino e San Girolamo dell’Arcoveggio.


Di seguito abbiamo raccolto alcune testimonianze significative delle parrocchie coinvolte nell'iniziativa.



Testimonianza - Parrocchia San Bartolomeo della Beverara

Testimonianza - Parrocchia San Donino

Testimonianza - Parrocchia Santa Rita

61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti